27 gennaio 2015

BUONI PROPOSITI

Ciao a tutti...
Il titolo del post è già di per sè un programma. Quante volte durante la giornata (per non parlare dei mesi o addirittura degli anni) mi riempio la testa di buoni propositi........
"Devo pulire in cima all'armadio"....."Ah c'è la dispensa da riordinare"...."Devo finire di sitemare la cameretta"...."Devo iniziare quel tale progetto"....e chi più ne ha più ne metta...
Penso di avere UN BUON PROPOSITO per ogni sfera della vita privata, affettiva e professionale.

E di tutto questo non concludo nulla.......

Tanti progetti, tante idee...mi nascono quasi spontaneamente in testa ma poi ristagnano li per moooolto tempo.....e la cosa deprimente è che non riesco proprio a vedere un cambiamento di scenario per poter mettere in pratica tutto questo!!!!
A spizzichi e bocconi faccio il POSSIBILE, l'INDISPENSABILE per sopravvivere in una casa che sta lentamente chiedendo pietà e che tra non molto, dotata di vita propria, si vendicherà e mi fagociterà in qualche modo!

Le mie priorità ORA sono, volente o nolente, altre.....ma vi assicuro che spesso la cosa mi pesa!!!!


Stasera, in uscita col mio pulcino più grande, di ritorno sull'autobus mi è tornata alla mente la sensazione che provavo da ragazza quando, dopo una giornata fuori, rientravo e sapevo che l'unica cosa da fare era mettere tavola, se qualcuno non l'aveva già fatto, e sedermi al tavolo per gustare le leccornie di mamma Maura!!!!!!

io e Gabry ci siamo gustati una buona merenda in un localino vintage di Genova


Nessun obbligo, nessuna responsabilità, nessun pensiero gravoso....
Forse sono solo tanto stanca (nottataccia!!!) e vedo le cose un pò grigie.....ma questa spensieratezza mi MANCA tanto!!!!!

Ora vado e provo a rilassarmi guardando un briciolo di tv con mio marito che, rientrato ora (22.23) dal lavoro...si è appena gentilmente stravaccato sull'intera superficie del divano.....




Un saluto e un abbraccio,
Lilly

5 commenti:

  1. Hai ragione cara, a volte mancano i momenti di puro relax e spensieratezza ma quando l'avevamo pensavamo a quanto sarebbe stato bello avere una famiglia con prole, vero che è così? Quindi direi che abbiamo ottenuto quello che desideravamo e se tornassimo indietro lo rifaremmo 100 volte. Anche se è faticoso è anche molto gratificante. La stanchezza che si avverte nell'accudire i figli piccoli offusca il sentimento di grande gioia che sentiamo nel cuore. Simpatico il tuo monello! Notte

    RispondiElimina
  2. Lilly,,,,,,,,,,,,,,
    Mi hai fatto riflettere perchè anch'io provo le stesse sensazioni ma mi sono detta che la casa in ordine e sistemata come l'avevo prima delle mie gioie più grandi, la riavrò (forse =D) tra 10 anni quando Noemi ne avrà 20 e Gabriele 16!!!!!! ^__^
    Anche a me pesa tanto..........
    La casa pulita e lucente piace a tutti ma io penso che le priorità abbiano la precedenza altrimenti perchè si chiamerebbero PRIORITA'?????
    Adesso ci sono loro due a cui non voglio negare ciò che POSSO dargli, quindi mi regolo di conseguenza.....
    E' dura, ma spesso penso a tutte quelle coppie che vorrebbero lamentarsi come facciamo noi, ma che non potranno mai farlo................. :-(
    Ti abbraccio forte forte e tanti kissssssssssssss a tutti!!!!!
    Betta
    P.S. Gabri è stupendo!!!!! ;-)))

    RispondiElimina
  3. Come sempre mi siete vicine e di molto conforto.....
    Un grazie enorme.......

    RispondiElimina
  4. Sono pensieri più che comprensibili...
    Ma alla fine penso che tu possa dire: "ma sì, viva il caos, la casa sottosopra, la polvere sull'armadio...io sto con la mia famiglia!" E magari puoi anche aggiungere un "tié!" ;D

    RispondiElimina