25 maggio 2012

I COLORI DEL VENTO

Oggi un post tutto in "VERDE".......

Che io ami la Natura...penso che ormai tutti lo sappiate...e quindi non voglio "sprecare" altre parole per dirvelo. Mi aiuteranno Grandi Personaggi, esistiti davvero! Uomini che sapevano parlare alla terra ma soprattutto sapevano Ascoltarla....e per questo, erano capaci di vivere in pace!

"Nascere uomo su questa terra è un incarico sacro. Noi abbiamo una responsabilità sacra, dovuta a questo dono eccezionale che ci è stato fatto, ben al di sopra del dono meraviglioso che è la vita delle piante, dei pesci, degli uccelli, e ditutte le creature che vivono sulla terra. Noi siamo in grado di prenderci cura di loro."

 (da - Il Grande Spirito parla al nostro cuore -
Audrey Shenandoah, Onondaga)


 
" L'uomo talvolta crede di essere stato creato per dominare, per dirigere. Ma si sbaglia. Egli è solamente parte del tutto. La sua funzione non è quella di sfruttare, bensì è quella di sorvegliare, di essere un amministratore. L'uomo non ha potere, nè privilegi. Ha solamente responsabilità."

 (da - Il Grande Spirito parla al nostro cuore -
Oren Lyons, Onondaga)



"Mio padre così mi spiegava: << Tutte le cose di questo mondo hanno un'anima o uno spirito. Il cielo ha uno spitiro. Le nuvole hanno uno spirito. Il sole e la luna hanno uno spirito, così come gli animali, gli alberi, l'acqua, i sassi, ogni cosa>>."

(da - Il Grande Spirito parla al nostro cuore -
 Edward Goodbird, Hidatsa)






"Mi venne detto che le piante e gli alberi cantano silenziosamente per noi umani e che tutto ciò che chiedono in cambio è di cantare per loro."

(da - E venne chiamata due cuori -
 Marlo Morgan)



"Dare acqua e aiuto a una pianta o a un animale morenti è un passo avanti sulla via dell'illuminazione per conoscere la via e il nostro Creatore non meno di quanto lo sia dissetare o nutrire una persona assetata."

(da - E venne chiamata due cuori -
Marlo Morgan)




"Noi crediamo di essere superiori ma, dopo tutto, noi non siamo che una parte del Creato. E bisogna che capiamo dove veramente siamo. Il nostro posto è tra le montagne e le formiche, da qualche parte, semplicemente in quel piccolo spazio, come una parte infinitesima, come una particella del Creato. Poichè è stato stabilito che dobbiamo prenderci cura del Creato, è nostro dovere rispettare la Natura. Gli elementi, gli animali, gli uccelli, tutti vivono in stato di grazia. Essi sono l'assoluto. Non possono commettere errori. In compenso, noi altri esseri umani possiamo sbagliare. E' nostra prerogativa. E quando commettiamo degli errori nei confronti dei nostri fratelli, dei nostri veri fratelli, agli occhi del Creatore noi facciamo la cosa peggiore."

(da - Il Grande Spirito parla al nostro cuore -
Oren Lyons, Onondaga)






Buon week-end,
Lilly





3 commenti:

  1. A quando il "post in rose"???

    RispondiElimina
  2. Fantastiche citazioni. Anch'io penso che l'uomo troppo spesso pensi di avere più potere degli altri esseri viventi e non consideri invece il grande onere (e onore) che ha.
    Buon fine settimana

    RispondiElimina
  3. Che belle parole e sopratutto immagini, sai che io e te siamo d'accordo in fatto di natura ;)
    un bacione!

    RispondiElimina